Settembre 2014

Fotofarfalle

 

Fotofarfalle

Crea le tue Fotofarfalle personalizzate e fai volare le tue foto.

 

 

Puoi creare una Fotofarfalla in modo semplice e in un batter d‘occhio. Ti mostreremo un passo dopo l’altro come procedere e a cosa occorre prestare attenzione.

L’elemento principale per creare le Fotofarfalle sono naturalmente le tue fotografie. Le cose da tenere in considerazione prima della creazione delle Fotofarfalle sono le dimensioni delle foto che andrai a utilizzare e il soggetto che vuoi immortalare. Dovrai selezionare con cura le foto che vorrai utilizzare, a seconda di ciò che desideri compaia sull’ala, ad esempio una persona, un animale o un paesaggio. L’importante è che il soggetto si trovi nella foto nella posizione giusta per poi essere mostrato sulla Fotofarfalla. Inoltre, se vuoi creare Fotofarfalle più grandi, dovrai utilizzare anche formati di foto più grandi. In questo modo avrai lo spazio sufficiente per elaborare le foto che hai a disposizione.

 

 

Se non hai ancora fatto stampare le foto e queste si trovano ancora sul tuo computer, ti basterà andare sul nostro sito per ordinarle velocemente su: http://www.myphotobook.it/stampa-foto
Carica le foto, scegli la dimensione e stampa!

 

 

Per ottenere la forma ideale delle Fotofarfalle, consigliamo di disegnare un paio di schizzi su un foglio di carta o un cartoncino oppure di scaricare da internet dei modelli di farfalla da poter riutilizzare. Io ad esempio ho scaricato da internet una farfalla che ho poi copiato su un cartoncino, da poter riutilizzare come modello per disegnare le altre Fotofarfalle.

Una volta creato il modello perfetto, appoggialo sulla foto, considerando il soggetto che poi sarà visibile sulla Fotofarfalla. Ora tocca alle foto. Disegna la farfalla sulla foto, aiutandoti con il modello creato. Non occorre ora essere troppo precisi, si potranno fare gli aggiustamenti in seguito. Prendi poi una forbice e ritaglia la figura.

Se vuoi ottenere un effetto „3D“, occorre stampare due copie della stessa foto e ritagliare entrambe alla pari. Ti basterà porre le foto una sopra l’altra e nel seguire i bordi del modello in cartoncino con la penna, dovrete fare un po‘ di pressione, in modo che il tracciato sia visibile su entrambe le foto.

Le due Fotofarfalle possono poi essere incollate l’una all’altra con della colla liquida. Occorre incollare solamente il corpo centrale, mentre le ali della Fotofarfalla superiore andaranno piegate leggermente per ottenere l’effetto 3D.

Quando avrai affinato la tecnica potrai anche sperimentare variazioni, scegliendo diversi formati di foto, modelli di farfalle diversi oppure utilizzare foto diverse da sovrapporre e così via. In un Fotolibro, sul muro o sulla cornice di una foto: le Fotofarfalle saranno una vera attrazione!

unterschrift_julia

Fotografare come i professionisti

 

FOTOGRAFARE COME I PROFESSIONISTI

Qui a myphotobook ci siamo detti: chi meglio di un professionista della fotografia può consigliare i nostri clienti e suggerire idee per foto espressive e piene d’atmosfera?

La nostra esperta è Nadine Schönfeld, che ci da qualche consiglio e ci spiega come ottenere il massimo dalle fotografie scattate durante questa stagione.

Consiglio 1: raccogli qualche foglia colorata e tienila davanti alla fotocamera, lasciandone intravedere solo una piccola parte. In questo modo si creeranno delle zone di colore semitrasparente ai bordi della foto (vedi prima foto in alto a sinistra.)

Consiglio 2: alita leggermente sull’obiettivo e fai una foto subito dopo. Questa tecnica crea una specie di nebbia, e produce un effetto morbido e molto artistico.

Approfitta dell’autunno per ritratti all’aria aperta!
Questa stagione è caratterizzata dai bellissimi colori naturali che creano uno sfondo spettacolare per le tue foto. Controlla il meteo e informati su quando ci sarà una bella giornata di sole autunnale. In combinazione con la luce del sole i colori brillano intensamente e ottieni per le tue foto toni caldi e dorati.

Porta con te i tuoi cari – il tuo partner, la tua famiglia o il tuo migliore amico ed esci nella natura.

Particolarmente piacevoli risultano gli scatti fatti in controluce. Funzionano soprattutto quando il sole è un po’ più basso, generalmente il pomeriggio. La luce dovrebbe provenire dal lato o direttamente dietro il soggetto da fotografare. Per variare un po’, scegli diverse inquadrature e prospettive – un paio di primi piani, poi la persona nel suo complesso, qualche foto di gruppo, ecc. Avrai così diversi tipi di scatto da cui è possibile, se lo volessi, creare un grande collage.

 

Far felici gli sposi: il Fotolibro originale

 

La bella stagione ha diversi lati positivi: uno di questi è che in questo periodo ricominciano i matrimoni!

Senza dubbio, un regalo bello e personale per la coppia di sposi è un album di foto del matrimonio personalizzato.  Dal momento che naturalmente è possibile consegnarlo solo dopo l’evento, un’idea potrebbe essere di regalare alla coppia un piccolo Fotolibro anche prima del matrimonio  (Es. dimensioni Original) con una raccolta di foto simpatiche che raccontano la loro vita da fidanzati.

Per il regalo vero e proprio, ti consigliamo un Fotolibro in versione Maxi o Premium, i formati preferiti dalle coppie di sposi. Per decidere tra stampa digitale o Libro su Carta Fotografica è utile basarsi sul numero e il tipo di foto scattate. Se le foto non sono moltissime, un Libro su carta fotografica è l’ideale. In questo modo anche poche pagine saranno capaci di stupire la coppia. La stampa digitale invece offre invece il vantaggio di raccontare profusamente la giornata speciale, con la possibilità di disporre le foto su fino a 250 pagine.
Creazione: I 3 aspetti principali

Per la realizzazione dell’album con le magnifiche foto che hai raccolto non dovrai faticare molto per rendere felice la coppia. Presta attenzione a questi tre punti e creare un Fotolibro speciale sarà un gioco da ragazzi:

  1. Sfondo elegante
  2. Layout spazioso
  3. Carattere ricercato

Sfondo elegante

Lo sfondo giusto può rafforzare l’atmosfera gioiosa vissuta durante il matrimonio. In questo caso sono da preferire i colori sul bianco o crema – anche con trame semplici e leggere. Alcuni di questi sfondi sono presenti nel menu SFONDI del nostro software. Puoi anche cercare degli sfondi in internet tramite la ricerca in Google oppure fotografare delle stoffe in una merceria e usare poi il file immagine come sfondo. Fai in ogni caso attenzione alla risoluzione della foto a seconda della grandezza del Fotolibro e assicurati che le foto che scarichi da internet non siano protette da copyright (puoi attivare l’opzione per i diritti di utilizzo nel menu ricerca immagini di Google).

Per utilizzare il tuo sfondo personalizzato nel Fotolibro inizia con una pagina vuota e scegli nel menu Layout, quello a tutta pagina. Trascinaci poi la foto che hai scelto come sfondo:

 

Se desideri utilizzare lo sfondo su entrambe le pagine ingrandisci semplicemente l’immagine. Assicurati che l’opzione “MOSTRA SU ENTRAMBE LE PAGINE” sia attiva: per fare ciò clicca sull’immagine col tasto destro del mouse (vedi numero 3 nella foto sopra). Le altre caselle immagine potranno essere inserite sopra all’immagine di sfondo.

Usa un particolare sfondo solamente in punti importanti del Fotolibro, per dare un tocco più elegante al tutto. Ad esempio per un indice che suddivide il libro in diversi capitoli. L’ideale è scattare foto di dettagli nel giorno del matrimonio, come le fedi nunziali o il bouquet della sposa.


2. Layout spazioso

Il secondo aspetto più importante da considerare per un Fotolibro è il Layout. Lascia respirare le pagine e non inserire troppe foto. Guarda l’esempio qui sotto:

 

Osserva questo layout:

 

 

A causa delle molte foto e della disposizione disordinata, le pagine risultano meno armoniose del precedente.
Per un layout spazioso ed elegante su doppia pagina utilizza i layout predefiniti per una o massimo due foto. Una disposizione armoniosa come nel primo esempio si crea facilmente ingrandendo di più uno spazio immagine, rimpicciolendo l’altro e portandoli poi allo stesso livello:

 

 


Se questo tipo di layout ti piace puoi facilmente copiare le due pagine (ricordati di selezionarle entrambe). Sulla nuova copia dovrai solo sostituire le foto ed è fatta!

3. Carattere ricercato
Un dettaglio che permette di creare un Fotolibro ancora più raffinato è il tipo di carattere utilizzato. La scelta del carattere appropriato influenza infatti l’intera impressione che si riceve dal libro. Confronta questi due esempi:

 

In genere per un matrimonio si utilizzano scritte delicate e corsivi, perché queste rispecchiano al meglio l’atmosfera armoniosa dell’evento. A seconda della coppia di sposi è possibile scegliere qualcosa di più moderno o tradizionale. Prova i diversi caratteri messi a disposizione dal software myphotobook e lasciati ispirare. Una caratteristica del software myphotobook è la possibilità di utilizzare caratteri che sono già presenti nel sistema del computer che stai utilizzando. In questo modo la scelta è molto vasta e qualcosa di appropriato si trova sempre.