Campeggio con i bambini: una fantastica avventura per tutta la famiglia

Il campeggio è una vacanza sempre di moda, tanto per gli amanti della natura quanto per quelli della comodità. Nell’era dei camper, potrai goderti un paio di giorni – o di settimane – in fantastici scenari naturali e in compagnia della tua famiglia. Tutto all’insegna del divertimento e dell’avventura. Per trasformare il campeggio con i tuoi bambini in una vacanza da sogno, leggi il nostro articolo, dove troverai consigli per la preparazione del viaggio e per le attività da svolgere una volta arrivati.

 

campeggio grill bambini

Campeggio in famiglia – Come organizzarlo al meglio

Innanzitutto, l’aspetto più importante: il campeggio va bene qualunque sia l’età dei tuoi figli. Ricorda tuttavia di prepararti bene e di scegliere un’area di campeggio ben attrezzata anche per i più piccoli. Per quanto riguarda l’equipaggiamento necessario, tutto dipende da ciò che desiderate in termini di comfort. Un’ottima soluzione per i bambini è avere un parco giochi, una piscina all’aperto o un lago nella natura. Cerca inoltre un’area di campeggio non troppo lontana dai bagni. In questo modo, non dovrai fare troppa strada per arrivarci.

In una tenda, si sta presto stretti: per questo è importante che i bambini siano bravi a tenere tutto in ordine. Questo contribuirà al successo della vostra vacanza. Puoi per esempio utilizzare scatole o ceste che contengano diversi oggetti e utensili: una scatola per le stoviglie, una per gli abiti, una per i giocattoli e così via.

Se non hai ancora esperienza in fatto di campeggio, puoi fare prima una prova assieme ai tuoi figli. Ti basta un prato dietro casa o un campeggio nelle vicinanze dove noleggiare tende accessoriate. Andare in campeggio con i bambini significa, seppur per poco tempo, vivere nella natura: per questo è importante che tu sia pronto a ogni eventualità: sole, pioggia, freddo e vento. Puoi allestire una tenda anche dentro casa e fare una prova trascorrendovi una notte.

Di cosa hai assolutamente bisogno per il campeggio con i tuoi bambini?

La tenda dev’essere semplice da costruire e deve offrire spazio a sufficienza per persone e bagagli. Considera dunque almeno 55 cm a persona solo per i sacchi a pelo, esclusi gli spazi tra l’uno e l’altro. La tua dimora temporanea dovrà essere resistente (doppia cucitura) e non facilmente lacerabile. Molto importante è il livello d’impermeabilità. Questo indica la resistenza della tenda alla pioggia.

Il sacco a pelo non dovrà essere necessariamente spesso, bensì termicamente isolato: la gran parte del calore corporeo si perde infatti proprio quando si è distesi sul pavimento. Per i bambini ci sono sacchi a pelo speciali, di dimensioni ridotte, morbidi e caldi. I bambini più grandi possono dormire anche in sacchi a pelo normali. Ti basterà legare la lunghezza in eccesso. Un buon metodo è disporre sul pavimento della tenda delle coperte isolanti, quelle fine e di color oro e argento, così da isolare il pavimento dal freddo che può provenire dalla terra.

 

tenda cameretta bambini

Ecco cos’altro non può mancare in valigia:

  • Fornellino da campeggio, combustibile e accendino
  • Stoviglie
  • Detersivo ecologico per piatti e canovacci
  • Acqua da bere
  • Borse frigo
  • Lampade: torcia, lampada da testa, lampada per tenda
  • Sedie da campeggio
  • Vasca da bagno per neonati
  • Vasino per bimbi più grandi
  • Sgabello richiudibile
  • Abbigliamento caldo e antivento
  • Diversi cambi, poiché gli abiti in tenda si asciugano più lentamente
  • Attrezzatura antipioggia: stivali e pantaloni di gomma (soprattutto per i più piccoli), impermeabile/giacca antipioggia
  • In estate: attrezzatura da bagno
  • Protezione solare
  • Protezione anti-insetto
  • Kit di pronto soccorso
  • Troppi giocattoli non servono, ma naturalmente non può mancare il gioco o il peluche preferito dei tuoi bambini.

Quali avventure puoi vivere in campeggio con i tuoi figli?

La natura è un enorme parco giochi. Con pietre, bastoni e foglie puoi creare con i tuoi bambini tanti lavoretti creativi, come piccole lumache, anelli o torri. Raccogli per esempio pietre dalla superficie piatta e crea tante torri diverse. Molto divertente è anche il geocatching, una moderna caccia al tesoro, perfetta per i bambini. Su internet puoi trovare tanti percorsi predefiniti. Sulla base degli indizi, scoprirai la posizione GPS per raggiungere il traguardo, dove troverai un piccolo tesoro nascosto.

Durante il campeggio con i tuoi bambini, puoi anche fare delle avventurose escursioni notturne nel bosco o osservare con loro stelle e costellazioni. Anche alba e tramonto offrono straordinari spettacoli naturali da ammirare con stupore. Per la sera, puoi arrostire bruschette e spiedini su un falò scoppiettante. Inventa storie appassionanti assieme ai tuoi bambini o, più semplicemente, goditi il tempo con loro.

 

campeggio famiglia

 

Per i giorni di pioggia, non dimenticare di portare con te carte da gioco o giochi da tavolo. Oppure cerca nelle guide turistiche regionali mete interessanti da visitare e scopri con la tua famiglia, per esempio, un vecchio mulino, un museo o una piscina coperta. Intorno all’area di campeggio, ci sono poi tanti altre attività da fare: offerte locali, una fattoria, o animali liberi nella natura. Con un po’ di preparazione, il campeggio con i tuoi bambini sarà un sicuro successo.

 

Buon divertimento!

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE:

SNACK IDEALI PER IL COMPLEANNO DEI BIMBI

Giochi da viaggio – Divertimento assicurato